Nibbiola

Contro auto cc dopo furto,presi 2 nomadi

Due rom del campo nomadi di Muggiano, a Milano, sono stati arrestati dai carabinieri dopo un furto in casa commesso ieri pomeriggio e dopo aver speronato l'auto dei militari nel corso di un inseguimento avvenuto a Trezzano sul Naviglio (Milano). Sono finiti in manette per furto aggravato in abitazione, uso di distintivi in uso alle forze di polizia e resistenza a pubblico ufficiale. Per "i campi nomadi, vergogna tutta italiana, confermo che l'unica soluzione era, è e sarà la RUSPA" ha commentato su Facebook il ministro dell'Interno Matteo Salvini, specificando che i due arrestati sono "due abitanti del campo Rom di Muggiano (Milano), di 38 e 16 anni. Trovati nella loro auto lampeggianti, palette, targhe, radiotrasmittenti sintonizzate sulle frequenze delle Forze dell'ordine... Belle personcine. Invio i miei complimenti - ha concluso Salvini - e gli auguri di pronta guarigione ai militari dell'Arma coinvolti nell'incidente".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie